Volumi Grami n.1

Nel caso uno abbia una madre ancora sessualmente appetitosa e fruibile, oppure che ormai sia ridotta a vecchia bacucca bavosa col pannolone, se ne può sempre ricavare un certo utile monetario. Basta solo presentarla in modo competitivo sul mercato.

E qui viene in aiuto un libro appena uscito:

VENDERE LA MAMMA SU E-BAY
Tecniche di e-marketing per la rottamazione della figura materna

Un manuale completo, scritto da un ragazzetto di sedici anni, su come vendere la propria madre all’asta su Internet e su come guadagnarci dei bei soldoni, eventualmente da riciclare nel fiorente mercato immobiliare.

Perché di mamma ce n’è una sola, e bisogna venderla bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.