Una Domenica Normale n.2

Sorridete! E' un ordine!Non avevo niente da fare, domenica. Sono andata al centro commerciale: quello nuovo.

Non avevo niente da comprare, volevo solo veder un po’ di gente, sentire un po’ di casino, sono troppo depressa sto periodo, tutta colpa di sto stronzo, gli si bruciasse la casa e quella cazzo di moto che madonna, vabé lasciamo stare, volevo intanto dare un’occhiata all’ultimo iPhone che lì cianno sempre i modelli aggiornati, che prima o poi me lo compro, poi volevo vedere se trovavo una maglina di gabardine, poi dato che c’ero sono passata dall’estetista e mi son rifatta i capelli, poi visto che ero lì mi sono ricordata di comprare il mangime per Gionatan, il mio pesce rosso, sì, poi ho visto che c’era l’offerta sulle lettiere e allora ho comprato dieci sacchi di sabbia per lettiera, che adesso non so neanche dove metterli che non ciò più posto in sgabuzzino, e mi tocca lasciarli in corridoio, cioè hai presente quant’è piccola casa mia?, ecco,a desso immagina che la prima cosa che vedi entrando è sto mucchio di sacchi di lettiera per gatti, che tu pensa che io il gatto non cellò neanche! che fusa che sono, vabbè dai non mi stressare, lo sai che lo voglio prendere prima o poi, poi dato che c’ero domenica ho anche dato un’occhiata all’ultimo libro della Parodi, mi sembra un po’ una minchiata ma vabbè, c’era lo sconto, l’ho preso lo stesso, poi ho fatto un giro nel reparto fitness e, figata!, era arrivato il bilanciere per il power pump che erano mesi che aspettavo che arrivava, ma solo che erano andati via tutti ed era rimasto solo quello in esposizione, essì che io mi vado a prendere quello che l’hanno toccato tutti, “le facciamo lo sconto”, ma che schifo lo stesso, maddai scusa, e poi al reparto profumeria c’era la dimostrazione dei profumi della lancome, sìssì per carità, buoni eh, ma certi prezzi… a me le ragazze che fanno le dimostrazioni lì mi fanno sempre un po’ tristezza, fossero delle iperfighe occhei, la minigonna ascellare va anche bene, ma sta qui ciaveva due prosciutti al posto delle cosce… poi ha cominciato a prendermi mal di testa, ma volevo ancora dare un’occhiata se erano arrivate le merendine dietetiche, sai quelle barrette, che insomma ha provato un’amica di mia cugina e dice che funzionano, cazzo, ma io più che andare due volte alla settimana in palestra non ce la faccio!, essì ciai ragione tu, è che poi io mangio, vabè, comunque aspetta il bello deve ancora venire!, con sto mal di testa allucinante vado per pagare, e non mi prende il bancomat! ma non solo a me, a tutti! ma minchia! fatto mezz’ora di coda, avevo il carrello pieno, veniva duecento euro di spesa! “eh, ma può pagare in contanti…” madonna l’avrei ribaltata! e io vado in giro con tutti sti soldi! certo che mettono solo le più deficienti a fare le cassiere, cazzo! mi toccava lasciare il carrello lì, ma ti rendi conto! Tutta la mia spesa! Ero non incazzata nera: di più! “Eh, ma se vuole, può fare un finanziamento, che almeno si porta la roba a casa…” Sta maledetta! Eggià, il bancomat non funziona, però il finanziamento sì, eh? Guarda caso! Sti maledetti. Comunque sì,alla fine ho fatto il finanziamento, sti infami: duecento euro di spesa, centocinquanta di interessi, e vado a vanti a pagare per un anno! Madonna che domenica di merda! Meno male che è lunedì, mah, sai, qui al lavoro è il solito schifo, dicono che vogliono spostare tutto a Milano, e chi c’è c’è, chi non si vuole spostare, può pure andare a.. Che stress! Certe volte mi dico: dovrei cambiare vita. Ma poi tanto lo so già che ci ripenso. E allora tanto vale chissenefrega.

Ah, mi è venuto in mente, finché mi ricordo: vuoi mica della sabbia per la lettiera del gatto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.