Metà Morfosi n.3

C'era una volta la Regina dei Fornelli...Gregor Samsa, svegliandosi una mattina da sogni agitati, si trovò trasformato in un enorme tagliapeli per naso e orecchie. Giaceva lungo disteso sul letto, si ritrovava attaccato alla presa di corrente per la ricarica notturna, e mancava ancora un 10% alla carica completa. Era il modello NGV-346, dotato di lama Dual Edge (doppia lama di precisione), che permetteva di tagliare con facilità i peli del naso e delle orecchie, spuntare i peli superflui delle sopracciglia, regolare la barba.

«Che cosa mi è capitato?» pensò. Non stava sognando. Si guardò intorno: la sua quieta stanza era come l’aveva lasciata ieri sera: alle pareti, i numerosi libri di geometria, trigonometria e analisi infinitesimale: era infatti professore di matematica in un istituto tecnico. Nulla sembrava essere mutato, la luce del giorno ormai entrava dalle fessure degli scuri, ed era ormai ora di alzarsi, anche se la sveglia non era ancora suonata.

Oggi c’era compito in classe con quelli della terza, e le interrogazioni di quelli di quinta. Non sarebbe stata una giornata eccessivamente pesante. Gli toccava prendere il tram che sentiva passare sotto casa: pioveva, e di farsela a piedi non era proprio il caso. Provò ad alzarsi, ma con tutto lo sforzo riuscì solo a far girare la testina principale, spargendo per la stanza residui di peli nasali. “Proprio oggi che non posso fare tardi! Che seccatura!”, si disse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.