Libro Nero n.5

Arriva il libro che tutti stavano aspettando da cinquantanni, un volume che mette la parola “fine” alla mitizzazione dei cosiddetti Partigiani, un caso letterario di spaventevole portata che manco Erri Potter:

I PARTIGIANI NON TIRAVANO GIU’ L’ASSE DEL CESSO

Un’altra coraggiosa inchiesta de “Il Giornale” diventa finalmente libro: i cosiddetti Partigiani, invece che combattere l’amico nazista tedesco, approfittavano dello status di “combattenti clandestini” per fare i loro bisognini senza poi tirare giù la tavoletta (altro che “eroi morti per la patria”: zozzoni, erano!)

I PARTIGIANI NON TIRAVANO GIU’ L’ASSE DEL CESSO

Il giornalista Giampiero Pansa, sfidando le potentissime lobby demo-pluto-leniniste-staliniste-cumuniste che hanno dominato l’italia negli ultimi cinquantanni, finalmente rivela l’ultimo terribile segreto di quei criminali di guerra, che dicevano di combattere per la libertà e invece ne approfittavano per fare come gli pareva a loro:

I PARTIGIANI NON TIRAVANO GIU’ L’ASSE DEL CESSO

E, notizia notiziona, dopo Spike Lee anche Steven Spielberg vuole unirsi allo sport nazionale in voga ultimamente (“sputtana la resistenza”): infatti il multimiliardario e occhialuto reggista ha già comprato i diritti cinematografici del libello, e il relativo film uscirà nel 2010. Sarà un filmone pieno di effetti speciali (tipo ad esempio robot alieni che massacrano civili inermi), con un fottìo di scene edificanti (tipo ad esempio marines amerikani che regalano le Nike ai bimbi poveri della Garfagnana), e ovviamente crimini partigiani come se piovesse (tipo ad esempio un partigiano che ruba le mele da un albero, un partigiano che sputa i semi del cocomero per terra, tre partigiani che giocano a briscola col morto – barando)

I PARTIGIANI NON TIRAVANO GIU’ L’ASSE DEL CESSO

Era ora! Basta con ‘sta Guerra di Liberazione! Finalmente l’Italia sta diventando un Paese Moderno!

Annunci

Libro Nero n.4

Arriva finalmente nelle edicole, dopo anni di censura dura e minacce fisiche all’autore, un libro che apre le menti, spalanca le porte della percezione e igienizza il water a lungo:

IL LIBRO NERO DEI PELI NELLE ORECCHIE

I peli nelle orecchie sono un’affezione terribile che attanaglia milioni di uomini di una certa età, causando conflitti coniugali insanabili e disgregazioni familiari furibonde… lo sapevi?

IL LIBRO NERO DEI PELI NELLE ORECCHIE

Pelazzi neri spuntano dai tuo tromboni di eustachio? E’ tutta colpa dei Bush (sia il padre che il figlio), della CIA, di certi esperimenti di guerra batteriologica sfuggiti al controllo, e c’entrano pure Bin Laden, le multinazionali dell’industria farmaceutica, i mercanti d’organi, chi mette l’uranio impoverito nelle brioche dei bambini del nicaragua, e poi gli assassini di Calipari, quelli della funivia del Cermis… lo sapevi?

IL LIBRO NERO DEI PELI NELLE ORECCHIE

Un’altra delle tante porcate degli Amerikani… lo sapevi?

Libro Nero n.3

Arriva nelle edicole, lontano dalle multinazionali delle librerie, svincolato dai centri di poteri economico-politico, ben distante dalle mille mafie rosse che ci governano, al riparo da ogni ricatto di qualsiasi genere, insomma, ci siamo capiti, arriva l’ultimo sconvolgente libro di Giampiero Pansa, un altro bel Libro Nero della Cosiddetta Guerra Partigiana:

QUANDO I PARTIGIANI FACEVANO LE PUZZETTE

Un’ennesimo crimine dimenticato e tenuto nascosto dalla più grande congiura della storia: criminali travestti da “patrioti” che, con la pallida scusa di liberare il paese dalle atrocità nazifasciste, si lasciavano andare a flatulenze micidiali che facevano più vittime dei bombardamenti anglo-americani e dalle fucilazioni nazifasciste messe insieme.

QUANDO I PARTIGIANI FACEVANO LE PUZZETTE

Sveglia! La guerra partigiana non è come ve l’hanno raccontata a scuola: migliaia e migliaia di odorati offesi gridano vendetta e aspettano giustizia!

QUANDO I PARTIGIANI FACEVANO LE PUZZETTE

Finalmente un muro di omertà spesso così viene rotto da giornalista che non ha paura di dire la verità, non ha paura di scoprire gli altarini, non ha paura delle minacce che riceve copiose sulla segreteria telefonica (tanto ha tolto la cassetta, e quella non registra niente), e se anche trova una testa di cavallo nel letto a lui che gli frega, dorme sul divano letto in sala, insomma: uno che non ha paura di niente!

QUANDO I PARTIGIANI FACEVANO LE PUZZETTE

Lo trovi solo in edicola! Edizioni CONTRO! Tiè! (gesto dell’ombrello ai centri di potere e agli schiavi del potere e al muro di omertà etc etc etc)

Libro Nero n.2

Arriva nelle edicole, lontano dai centri di potere demo-pluto-giudaico-cattocomunista asserviti alla globalizzazione Made In USA, un nuovo scovolgente libro di ControTutto Edizioni:

IL LIBRO NERO DELLA RECESSIONE GENGIVALE

Lo sapevi che potresti essere ammalato di un morbo nuovo di zecca, nato nei laboratori segretissimi dell’FBI in Nevada, Arizona, 10345 Glendale Drive 3040, Flagstaff, tel +33 555 5906909 0490494 (telefonare ore pasti, chiedere di Jennifer)?

IL LIBRO NERO DELLA RECESSIONE GENGIVALE

Lo sapevi che le tue gengive che si ritirano con l’età sono il sintomo di un male oscuro, un esperimento di guerra batteriologica che gli USA avevano inventato perché Saddam Hussein sconfiggesse una volta per tutte gli iraniani e, dato che c’era, pure i comunisti di Allende, i Teologi della Liberazione in Brasile e causasse l’estinzione degli Harlem Globetrotters?

IL LIBRO NERO DELLA RECESSIONE GENGIVALE

Lo sapevi che alla tivvù e nei giornali dei potentati al soldo delle multinazionali americane ti raccontano un sacco di balle? La vera verità provata la trovi solo nelle ControTutto Edizioni:

IL LIBRO NERO DELLA RECESSIONE GENGIVALE

Fotti gli americani! Fotti Bush! Fotti il D’Alema che limona duro con Condoleeza Rice!!!

ControTutto Edizioni: Whatever it is, I’m against it!!!!

Libro Nero n.1

E’ in libreria un nuovo inquietante libro che sconvolgerà le vostre certezze, darà una scossa ai vostri neuroni e illuminerà le vostre menti oscure, causando anche un principio di eritema solare:

IL LIBRO NERO DEL TRANSITO INTESTINALE DIFFICILE

Il transito intestinale difficile è stato soprannominato “la peste del XXI” secolo: milioni di persone ne soffrono inconsapevolmente, miliardi di persone ne muoiono continuamente, e tutto questo a causa di un esperimento di guerra batteriologica della CIA che doveva rimanere segretissimo…

IL LIBRO NERO DEL TRANSITO INTESTINALE DIFFICILE

Gli autori hanno esaminato migliaia di pagine e pagine di documentazione, consultato eminenti medici, controllato milioni di esami delle feci, intervistato Alessia Marcuzzi che è uscita dal tunnel del Transito Intestinale Difficile, il tutto per giungere a una sconvolgente conclusione: dietro tutto questo ci sono gli USA, la famiglia Bush e gli interessi delle multinazionali dei lassativi!!!

IL LIBRO NERO DEL TRANSITO INTESTINALE DIFFICILE

Vi racconta la Storia come non ve l’hanno mai raccontata… tutto quello che sai è falso!!!