Dialoghi della conoscenza n.9

"Venezia, le scie chimiche e tu..."

“Io, adesso, non è per fare uno di quelli che dicono ‘una volta, una volta, era tutta un’altra roba’, però davvero una volta le fragole sapevano di qualcosa, adesso proprio san di niente, c’è un cazzo da fare”.

“Sti bastardi.”

“Son d’accordo.”

“Ma difatti.”