Fiaba Piccolo Borghese n.3

Questa è la mia Singer. Ce ne sono tante come lei, ma questa è la mia. La mia Singer è la mia migliore amica, è la mia vita. Io debbo dominarla come domino la mia vita. Senza di me la mia Singer non è niente; senza la mia Singer io sono niente.

C’era una volta una piccola ragazza che tutti chiamavano Cenerentola, e che le sorellastre tenevano reclusa in casa, costretta a fare le pulizie e tutte le faccende, anche le più pesanti.

In questo modo le due sorellastre risparmiavano i soldi della colf, perchè anche prendendola in nero comunque era una spesa. I soldi così risparmiati li spendevano tutti in antirughe e liposuzioni ristrutturanti.

Cenerentola ad un certo punto avrebbe dovuto in contrare una Fata, ma era troppo povera, davvero troppo povera, l’hashish per un bel trip non se lo poteva permettere, quindi Cenerentola non vide nessuna fata.
Annunci

Filipino folk n.4

Come prima, più di prima: cosa?(traduzione de “i sogni son desideri”, canzone cantata da una certa Cenerentola, tradotta come Sinderela)

Sinderela – dreams ay

dreams ay
ng kaligayahan sa inyo ‘.
pagtulog ay walang-iisip
ipahayag mo ang iyong sarili sa katapatan ‘.
na nakakaalam kung mayroon kang pananampalataya ‘na isang araw
kapalaran ay hindi sa ngiti mo ‘.
dreams mo at pag-asa matatag
kalimutan ito
panaginip at katotohanan ‘ay magiging’
dreams ay
nakasulat sa aking puso

huwag mawalan ng pag-asa ng mga ito
ngunit walang taros naniniwala
ang panaginip katotohanan ‘ay magiging’ ..
dreams mo at pag-asa matatag
kalimutan ito
panaginip at katotohanan ‘ay maging’…..