Manifesto Molesto n.8

Bucato più candido, stoviglie più terse, roba fine sempre nuova! Previene anche l'alopecia (o la fa venire, a seconda dei casi)

Uno spettro si aggira per l’Europa: lo spettro del culturismo religioso.

Tutte le potenze della vecchia Europa si sono coalizzate in una sacra caccia alle streghe contro questo spettro: il papa e lo zar, Metternich e Guizot, radicali francesi e poliziotti tedeschi.

Dov’è il partito di opposizione che non sia stato bollato di culturismo religioso dai suoi avversari al governo?

Dov’è il partito di opposizione che non abbia ritorto l’infamante accusa di culturismo religioso sia contro gli esponenti più progressisti dell’opposizione che contro i suoi avversari reazionari?

Di qui due conseguenze.

Il culturismo religioso viene ormai riconosciuto da tutte le potenze europee come una potenza.

È gran tempo che i culturisti religiosi, i ginnasti ecclesiastici e gli atleti gesuiti espongano apertamente a tutto il mondo la loro prospettiva, i loro scopi, le loro tendenze, e oppongano alla favola dello spettro del culturismo religioso un manifesto del partito.

A questo scopo si sono radunati a Londra culturisti religiosi e preti olimpionici delle più diverse nazionalità, e hanno redatto il seguente manifesto che viene pubblicato in lingua inglese, francese, tedesca, italiana, fiamminga e danese.

Annunci

Manifesto Molesto n.7

Spazzolatevi i denti con il dentifricio TpG: la sua schiuma attiva penetra anche nei più piccoli spazi fra dente e dente, toglie ogni residuo di cibo ed elimina così l'alito cattivo che ha origine nella bocca.Uno spettro si aggira per l’Europa: lo spettro dell’autoerotismo.

Tutte le potenze della vecchia Europa si sono coalizzate in una sacra caccia alle streghe contro questo spettro: il papa e lo zar, Metternich e Guizot, radicali francesi e poliziotti tedeschi.

Dov’è il partito di opposizione che non sia stato bollato di autoerotismo dai suoi avversari al governo?

Dov’è il partito di opposizione che non abbia ritorto l’infamante accusa di autoerotismo sia contro gli esponenti più progressisti dell’opposizione che contro i suoi avversari reazionari?

Di qui due conseguenze.

L’autoerotismo viene ormai riconosciuto da tutte le potenze europee come una potenza.

È gran tempo che gli autoerotisti espongano apertamente a tutto il mondo la loro prospettiva, i loro scopi, le loro tendenze, e oppongano alla favola dello spettro dell’autoerotismo un manifesto del partito.

A questo scopo si sono radunati a Londra autoerotisti delle più diverse nazionalità e hanno redatto il seguente manifesto, che viene pubblicato in lingua inglese, francese, tedesca, italiana, fiamminga e danese.

Manifesto Molesto n.6

La mia gelida manina sporge dal riquadro.Uno spettro si aggira per l’Europa: lo spettro dell’astigmatismo.

Tutte le potenze della vecchia Europa si sono coalizzate in una sacra caccia alle streghe contro questo spettro: il papa e lo zar, Metternich e Guizot, radicali francesi e poliziotti tedeschi.

Dov’è il partito di opposizione che non sia stato bollato di astigmatismo dai suoi avversari al governo?

Dov’è il partito di opposizione che non abbia ritorto l’infamante accusa di astigmatismo sia contro gli esponenti più progressisti dell’opposizione che contro i suoi avversari reazionari?

Di qui due conseguenze.

L’astigmatismo viene ormai riconosciuto da tutte le potenze europee come una potenza.

È gran tempo che gli astigmatici  espongano apertamente a tutto il mondo la loro prospettiva, i loro scopi, le loro tendenze, e oppongano alla favola dello spettro dell’astigmatismo un manifesto del partito.

A questo scopo si sono radunati a Londra astigmatici delle più diverse nazionalità e hanno redatto il seguente manifesto, che viene pubblicato in lingua inglese, francese, tedesca, italiana, fiamminga e danese.

Manifesto Molesto n.3

Quando il caldo toglie l'appetito il fiordilatte Motta vi nutre e vi ristora.Uno spettro si aggira per l’Europa: lo spettro del visagismo.

Tutte le potenze della vecchia Europa si sono coalizzate in una sacra caccia alle streghe contro questo spettro: il papa e lo zar, Metternich e Guizot, radicali francesi e poliziotti tedeschi.

Dov’è il partito di opposizione che non sia stato bollato di visagismo dai suoi avversari al governo?

Dov’è il partito di opposizione che non abbia ritorto l’infamante accusa di visagismo sia contro gli esponenti più progressisti dell’opposizione che contro i suoi avversari reazionari?

Di qui due conseguenze.

Il visagismo viene ormai riconosciuto da tutte le potenze europee come una potenza.

È gran tempo che i visagisti espongano apertamente a tutto il mondo la loro prospettiva, i loro scopi, le loro tendenze, e oppongano alla favola dello spettro del visagismo un manifesto del partito.

A questo scopo si sono radunati a Londra visagisti delle più diverse nazionalità e hanno redatto il seguente manifesto, che viene pubblicato in lingua inglese, francese, tedesca, italiana, fiamminga e danese.

Panino al PIL n.1

In un interno familiare, il babbo in canotta, la mamma che cucina la panatina col microonde, la cena con la televisione accesa sul TG1.

D’improvviso, vassapere cosa ha sentito dalla tivù, il piccolino di 5 anni esclama: “papà papà papà, io da grande voglio far crescere il PIL!”

Il padre dapprima non capisce, poi si ricorda che “la crescita del PIL” è quella cosa che ne parlano sempre al tiggì, quindi deve essere importante e bella, e quindi si alza e, tutto unto si sudore, abbraccia commosso il figlio. La mamma, piange.

E poi la figura paterna si rivolge, severa, alla più piccolina di 1 anno issata sul seggiolone: “e tu quanto aspetti a mettere giudizio? Prendi esempio da tuo fratello”. Per tutta risposta, la piccola bimba vomita.